Schneider Electric è una multinazionale di successo. Nessuno lo può negare. Parliamo di un fatturato da 25 miliardi di $ [2016]. Il dato più interessante, tuttavia, non è il numero di per sé, ma il fatto che metà di esso viene prodotto nei paesi in via di sviluppo. Tanti sono i motivi, e non potrei sicuramente elencarli tutti.

Per motivi lavorativi e di studio, negli ultimi mesi, ho visitato contesti generalmente più poveri (parlando di PIL). Ma, per varie ragioni, tutte queste nazioni spendono milioni, se non miliardi, in automazione, smart technologies, smart city systems. Schneider Electric in questi campi è leader assoluto.

In quanto #EnergyCuE, però, dobbiamo soffermarci almeno su un aspetto, fondamentale: efficienza energetica.

Schneider Electric ed energia, le novità

Schneider Electric opera (o potrebbe operare) in tutti i vari settori dell’ingegneria dell’energia. Estrazione di Oil&Gas, efficienza energetica in campo residenziale così come industriale, monitoraggi di produzioni e consumi, IoT.

Schneider Electric, monitoraggio, gestione, energy manager, processi, processo, automazione, robot, efficienza, energia, sostenibilità, industria 4.0, industria, efficienza energetica, multinazionale, sustainability, energy, Energy Close-up Engineering
schneider-electric.it

Come si ricorda sul sito ufficiale della multinazionale: almeno la metà degli edifici che verranno utilizzati nel 2050 è già stata costruita. E ancora, nel 2040 la richiesta di energia crescerà 2 volte più velocemente rispetto al 2014. Dalle precedenti considerazioni, che in realtà sono più previsioni statistiche, è deducibile l’assoluta necessità di investire in tecnologie e parchi di infrastrutture efficienti dal punto di vista energetico.

Schneider Electric, monitoraggio, gestione, energy manager, processi, processo, automazione, robot, efficienza, energia, sostenibilità, industria 4.0, industria, efficienza energetica, multinazionale, sustainability, energy, Energy Close-up Engineering
schneider-electric.it

Schneider Electric si propone sul mercato con diverse soluzioni:

  • servizi di monitoraggio in Cloud per medie e grandi aziende, come anche software di monitoraggio e di controllo di consumi oltre che di processi di produzione.
  • soluzioni ideate su misura per automazione di edifici (grattacieli ad esempio), per efficientare i data center, per ottimizzare la refrigerazione e il condizionamento industriale.
  • si propone come esponente di punta della distribuzione elettrica intelligente (profondamente collegata al concetto di smart grid tanto in voga ultimamente).
Schneider Electric, monitoraggio, gestione, energy manager, processi, processo, automazione, robot, efficienza, energia, sostenibilità, industria 4.0, industria, efficienza energetica, multinazionale, sustainability, energy, Energy Close-up Engineering
schneider-electric.it

Per concludere questa introduzione alle nuove tecnologie sviluppate da Schneider Electric, vorrei condividere con voi una relazione scritta da Jean-Pascal Tricoire, CEO della società. Tale documento è stato scritto basandosi sugli obiettivi definiti nel COP21. L’amministratore delegato parla della transizione energetica che il nostro mondo sta vivendo in questi anni. Cambiamento ancora in corso, che andrà avanti per parecchi anni e di cui siamo protagonisti certi. Focus particolare viene dato ai concetti di de-carbonizzazione e di ottimizzazione della produttività (e quindi efficienza). 

 

LASCIA UN COMMENTO